Benvenuti PDF Stampa E-mail
Scritto da Amministrazione   
Mercoledì 06 Ottobre 2010 00:00

 

 

COMUNE DI ORVINIO

Provincia di Rieti

Servizio Finanziario

BANDO DI GARA PER L’AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TESORERIA

 

CODICE CIG. Z5B20D56FE

In esecuzione della delibera di Consiglio Comunale n. 33 del 04/11/2017 della determinazione del Responsabile del Servizio finanziario n. 29 del 18/11/2017 è indetta una gara di appalto, mediante procedura aperta, per l’affidamento del servizio di Tesoreria Comunale.

 

Amministrazione aggiudicatrice

Comune di Orvinio – Via Nuova n. 10 02035 ORVINIO (RI)

Telefono:0765/92007 Fax: 0765/9430885 e-mail Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

pec: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. sito web www.comune.orvinio.ri.it

 

Luogo delle prestazioni

Il luogo delle prestazioni dell’istituto di credito aggiudicatario della gara è individuato nella sede della filiale dell’istituto medesimo come indicata nell’offerta. S’intende che l’aggiudicatario dovrà garantire, in ogni modo, il continuo collegamento con l’Ente committente assicurando la disponibilità continua degli operatori addetti al servizio in oggetto, fatte salve le giornate di chiusura per festività.

 

Oggetto, descrizione delle prestazioni e normativa di riferimento

Servizio di tesoreria del Comune così come disciplinato dal D. Lgs. 267/2000 e s.m.i. e dalla normativa specifica di settore.

Il servizio di Tesoreria comunale dovrà essere svolto, inoltre, secondo le modalità contenute nel presente bando e nello schema di convenzione approvato con deliberazione di C.C. n. 33 del 04/11/2017.

 

Valore del contratto

Il servizio di cui al presente bando di gara sarà effettuato a titolo oneroso. Il costo del servizio sarà determinato a seguito dell’espletamento della gara. L’onere finanziario a carico del Comune di Orvinio non dovrà superare l’importo massimo, oltre IVA, di €. 3.500,00 (tremilacinquecento/00) annui.

Ai fini dell’individuazione della disciplina applicabile in materia di appalti di servizi il valore dell’appalto, ai sensi di quanto previsto dall’articolo 35, comma 14, lett. b) del D. Lgs. n. 50/2016 è stimato in €. 17.500,00 oltre IVA di legge.

NON SONO previsti il sostenimento di oneri per la sicurezza da rischi interferenziali, per cui non è prevista la redazione del D.U.V.R.I.

 

Durata e limiti dell’appalto

La durata del servizio è di anni 5 (cinque) con decorrenza dalla data di sottoscrizione del contratto di affidamento del servizio.

 

Soggetti ammessi alla gara

Possono partecipare alla gara tutti i soggetti di cui all’art.45 D. Lgs. 50/2016 che siano abilitati ai sensi dell’art.208 comma 1 lett. b) del D.Lgs.267/2000 e s.m.i.

Non possono partecipare alla gara coloro che non sono in regola con le disposizioni della Legge 13.03.1999 n.68 e s.m.i.

E’ ammessa la partecipazione di imprese riunite ai sensi dell’art.48 del D. Lgs. 18.04.2016 n. 50, i cui soggetti associati siano singolarmente in possesso di tutti i requisiti di carattere generale per partecipare alla gara.

Non è consentito ad una stessa impresa di presentare contemporaneamente offerta in più di una associazione temporanea o consorzio ovvero individualmente ed in associazione o consorzio ordinario di concorrenti, a pena di esclusione di tutte le diverse offerte presentate.

L’impresa mandataria o capogruppo dovrà possedere i requisiti specifici per l’espletamento del servizio di tesoreria, così come prescritti nel disciplinare di gara.

Procedura e criterio di aggiudicazione

Procedura aperta da aggiudicarsi a favore dell’offerta economicamente più vantaggiosa, ai sensi degli artt. 60 e 95 del D. Lgs. n.50/2016: l’offerta verrà valutata secondo gli elementi di seguito indicati (100/100):

- Offerta economica servizio di tesoreria punti 75

- Offerta tecnica servizio tesoreria punti 25

La gara verrà aggiudicata al partecipante che avrà ottenuto il maggior punteggio complessivo.

I criteri di attribuzione dei punteggi sono specificati nel disciplinare di gara.

 

Convenzione

L’Amministrazione comunale ha adottato, con deliberazione di Consiglio Comunale n. 33 del 04/11/2017 la Convenzione per la gestione del Servizio di Tesoreria, la quale costituisce la prescrizione minima che i prestatori del servizio devono rispettare ed accettare incondizionatamente. Lo schema di convenzione e tutti gli elaborati di gara sono consultabili e disponibili sul sito web www.comune.orvinio.ri.it

 

Termine ultimo per il ricevimento delle offerte

La domanda di partecipazione, corredata dalla documentazione richiesta, dovrà pervenire in plico sigillato con qualsiasi mezzo atto a garantire la segretezza dell’offerta e controfirmato sui lembi di chiusura, con la seguente dicitura sul frontespizio:

Ragione sociale e indirizzo dell’Impresa/Istituto di credito

Procedura aperta per l’affidamento del servizio di tesoreria comunale

Al seguente indirizzo: Comune di Orvinio – Ufficio Protocollo – Via Nuova n. 10 02035 ORVINIO (RI) entro le ore 12 del giorno 13/12/2017. Tale termine si intende a tutti gli effetti perentorio. Non saranno ammesse le offerte pervenute oltre tale termine, a nulla valendo la data di spedizione all’Ufficio postale. Il recapito del plico in tempo utile rimane ad esclusivo rischio del mittente.

 

Lingua in cui le domande devono essere redatte

Lingua italiana

 

Data e luogo di apertura delle buste

I plichi dovranno essere presentati secondo le modalità previste nel disciplinare di gara e saranno aperti in seduta pubblica in data 14/12/2017 ore 11.00 presso la sede comunale. Il servizio finanziario del Comune di Orvinio provvederà a comunicare tempestivamente eventuali cambiamenti delle date come sopra fissate per l’espletamento della gara.

 

Persone ammesse ad assistere all’apertura delle offerte

Legali rappresentanti dei soggetti concorrenti o loro delegati

 

Cauzioni e garanzie

Il Tesoriere per la gestione del servizio di tesoreria viene esonerato dal prestare cauzione.

 

Varianti

Non ammesse

Periodo durante il quale l’offerente è vincolato alla propria offerta

180 giorni dalla data di scadenza del termine di presentazione delle offerte.

 

Aggiudicazione

Si procederà all’aggiudicazione anche nel caso in cui pervenga una sola offerta valida e, nel caso di offerte uguali, si procederà mediante sorteggio. L’Ente si riserva la facoltà di non procedere all’aggiudicazione qualora non ritenga idonee le offerte presentate.

Nel caso di gara deserta, il Comune potrà procedere all’affidamento del servizio a trattativa privata.

L’aggiudicazione definitiva dell’appalto sarà disposta con provvedimento del Responsabile del Servizio Finanziario sulla base dei risultati della procedura di gara.

Non si darà corso al plico che non risulti pervenuto, con le modalità di presentazione previste dagli atti di gara, entro il termine fissato o sul quale non sia apposta la scritta indicata nel bando di gara. Si farà luogo all’esclusione dalla gara nel caso in cui manchi o risulti incompleta la documentazione richiesta.

 

Subappalto e cessione del contratto

E’ vietata la cessione del contratto, nonché ogni altra forma di subappalto.

 

Contratto

La presente procedura comporterà la stipula del contratto di tesoreria, contenente le clausole della convenzione e del disciplinare. L’aggiudicatario avrà l’obbligo di stipulare il contratto entro i termini fissati dall’Amministrazione Comunale e resterà vincolato all’offerta formulata.

Le spese contrattuali (copie, bolli, diritti ecc.) saranno interamente a carico dell’aggiudicatario.

 

Trattamento dati personali

In ordine al procedimento amministrativo di cui al presente bando di gara, si rende noto che il trattamento dei dati personali, compresi quelli sensibili e giudiziari, sarà effettuato dal Comune di Orvinio – Servizio Finanziario, esclusivamente per lo svolgimento delle funzioni istituzionali, nel pieno rispetto delle disposizioni del Codice in materia di protezione dei dati personali (D. Lgs. n.196/2003 e ss.mm.ii.).

 

Impugnabilità

Il presente bando, se ritenuto autonomamente lesivo dai concorrenti interessati, può essere impugnato conformemente ai dettami del D. Lgs. n. 2 luglio 2010 n. 104. Gli interessati hanno l'onere di comunicarlo, per iscritto e con nota sottoscritta dall'interessato, alla stazione appaltante come informativa. La stazione appaltante comunicherà, entro 15 giorni, le proprie determinazioni e, se intervenire o meno in autotutela. L'inerzia equivale a diniego di autotutela. La comunicazione può essere presentata fino a quando l'interessato non abbia notificato il ricorso giurisdizionale. L'informazione è diretta al responsabile del procedimento. Ai sensi dell'art. 120, commi 2 e 5, del D. Lgs. n. 104/2010, il termine per proporre ricorso giurisdizionale è di giorni 30 (trenta) decorrente dalla pubblicazione del bando. Il ricorso giurisdizionale può essere proposto al T.A.R.

 

Informazioni complementari

La documentazione completa della presente gara è composta dal presente bando di gara, dallo schema di convenzione, dal disciplinare di gara, dal modello per l’istanza di ammissione e dichiarazione sostitutiva, dal modello per l’offerta.

 

Responsabile del procedimento

Ai sensi della Legge n.241 del 1990, si comunica che il Responsabile del Procedimento è il Responsabile del Servizio Finanziario Rita Portolese  (Tel.0765/92007 - Fax 0765/9430885)

Orvinio li, 18/11/2017

IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO FINANZIARIO

SIG. RITA PORTOLESE

 

IL MODELLO DI DOMANDA E GLI ALLEGATI SARANNO VISIBILI SUL SITO NELLA SEZIONE GARE E APPALTI

_____________________________________________________________________________

 

 

COMUNE   DI   ORVINIO

Provincia di Rieti

CAP 02035 Via Nuova n° 10 Telefono 0765/92007 Fax 0765/9430885

Codice Fiscale e Partita IVA 00109530576

comune Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.


Situato a 840 metri s.l.m., è il più alto centro abitato del Parco dei Monti Lucretili. Sorge su di un colle attorno al suo imponente Castello appartenente al Casato dei Marchesi Malvezzi Campeggi. Il borgo medievale, da cui si accede attraverso il grande arco che si affaccia sulla SS 314 Licinese, conserva ancora il suo antico fascino. L’origine dell’antica ORVINIUM viene fatta risalire al periodo in cui i Siculi conquistarono la sabina. L’antica città di Orvinium (di cui Dionisio di Alicarnasso cantava le lodi) fu completamente distrutta prima dell’anno mille. Successivamente prese il nome di “Canemortem” che conservò fino al 1863.

 

 

 

 

 

Per molti secoli rimase sotto il dominio dei monaci Benedettini di Santa Maria del Piano, nel XVI secolo divenne prima feudo della famiglia Orsini e poi della famiglia ducale dei Muti. Dopo il 1625 passò al casato dei Borghese. Nell’800 Orvinio fece parte dello Stato Pontificio e fu sede di Governo e residenza del Governatore.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


 



 

 

 

 

 

 

 

 

 




 






 

 

 

 

 

 

 


 

 

 

 

 

 

 


Al Responsabile della Prevenzione


della Corruzione e della Trasparenza


e dell’Integrità del Comune di Orvinio


email: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.



OGGETTO: proposte, integrazioni ed osservazioni per l'aggiornamento:


  • del Piano triennale di prevenzione della corruzione 2017-2019
  • del Piano triennale Trasparenza ed Integrità 2017-2019


il/la sottoscritto/a......................................................................................................................... nato/a a..................................................................... il............................................................... in qualità di................................................................................................................................ in rappresentanza di ….........................................................................................................(*) con sede in.............................................................................................................................. telefono ..................................................indirizzo email …................................................


visti:


  • il Piano triennale della Prevenzione della Corruzione del Comune di Orvinio attualmente in vigore;
  • il Programma triennale della Trasparenza ed Integrità del Comune di Orvinio attualmente in vigore;


propone le seguenti modifiche e/o integrazioni e/o osservazioni: …............................................................................................................................................................ ….................................................................................................................................................. ...................................................................................................................................................... .................................................................................................................................................................................. ….................................................................................................................................................. ......................................................................................................................................................................... ….................................................................................................................................................. ......................................................................................................................................................................... …................................................................................................................................................... ..................................... (per ogni proposta indicare chiaramente le motivazioni)


Data______________


FIRMA ______________________________________


(*) organizzazioni sindacali, associazioni di consumatori ed utenti, organizzazioni di categoria ecc.






INFORMATIVA PRIVACY


In riferimento alle informazioni raccolte con il presente procedimento, si comunica quanto segue:



Finalità e modalità di trattamento dei dati: i dati raccolti sono finalizzati all'istruttoria dei procedimenti di cui al presente avviso per l'aggiornamento del PTPC e del PTTI e saranno trattati, manualmente e mediante sistemi informatici, al fine di poter garantire la sicurezza e riservatezza dei dati medesimi;


Natura del conferimento dei dati: il conferimento dei dati richiesti è obbligatorio;



Conseguenze del rifiuto a fornire i dati: in caso di rifiuto a fornire i dati, le proposte, le integrazioni od osservazioni fornite con la partecipazione alla presente consultazione verranno escluse;



Categorie di soggetti ai quali possono essere comunicati i dati o che possono venirne a conoscenza: i dati conferiti possono essere trattati dal Responsabile della prevenzione della corruzione e della Trasparenza e Integrità nella misura strettamente necessaria al perseguimento dei fini istituzionali, ai sensi dell'art. 18 D. Lgs. 196/2003, comunicati ad altri soggetti pubblici nel rispetto di quanto previsto dagli artt. 18, 19, 20, 21 e 22 del medesimo Decreto;



Titolare e responsabile del trattamento dei dati: il titolare del trattamento dei dati è il Comune di Orvinio.



Diritti dell'interessato: in ogni momento l'interessato può esercitare i suoi diritti nei confronti del titolare del trattamento, ai sensi dell'art. 7 D. Lgs. 196/2003 che riconosce il diritto di poter accedere alle proprie informazioni e di conoscere le finalità, le modalità e la logica del trattamento,di poter richiedere la cancellazione, il blocco o la trasformazione in forma anonima dei dati trattati in violazione alla Legge, di opporsi al trattamento per motivi legittimi, di chiedere l'aggiornamento, l'integrazione dei dati trattati. Per l'esercizio dei diritti previsti all'art. 7 l'interessato dovrà rivolgere richiesta scritta al Comune di Orvinio.

Ultimo aggiornamento Sabato 18 Novembre 2017 14:02